+39 06 42011898 info@liberiviaggiatori.it
+39 06 42011898 info@liberiviaggiatori.it

Georgia – Antica Colchide: la porta d’ingresso dell’Asia

0
Il prezzo
Da€1,620
Il prezzo
Da€1,620
Nome e cognome*
Indirizzo email*
La tua richiesta*
Accetto i Termini e condizioni e acconsento al trattamento dei miei dati personali in base a quanto riportato nella Privacy e Cookie Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Mi piace questo tour

Per aggiungere un articolo alla lista dei desideri è necessario avere un account

206


Perché affidarsi a noi?

  • Siamo nel settore da più di quaranta anni
  • Collaboriamo con i migliori corrispondenti  di tutto il mondo
  • Ti offriamo le migliori tariffe di gruppo
  • Ti garantiamo la presenza di esperti e guide professioniste durante il tuo viaggio


Hai una domanda?

Non esitate a chiamarci. Siamo un team di esperti e siamo felici di parlare con te.

+39 06 42011898

info@liberiviaggiatori.it

9 giorni
Periodo: 22-30 agosto 2020
Il Viaggio

L’itinerario proposto (dall’associazione Itinera) è un viaggio nel cuore della regione caucasica, alla scoperta della Georgia, l’antico regno della Colchide che, secondo il mito, fu attraversato da Giasone e dagli Argonauti alla ricerca del Vello d’Oro. La Georgia ha una storia antica, caratterizzata da tradizioni letterarie e artistiche che affondano le loro radici nei secoli, a testimonianza dei quali restano chiese, monasteri, castelli, complessi rupestri  e monumenti architettonici dall’alto valore storico-artistico, spesso inseriti in una cornice di meravigliosi paesaggi naturali. Il paese verso ovest si affaccia sul Mar Nero, mentre sul lato opposto, le valli fluviali e le morbide colline del Piccolo Caucaso permettono di raggiungere le montagne e i ghiacciai perenni del Gran Caucaso: ne risulta un paesaggio bellissimo e molto vario. La Georgia è terra di demarcazione tra l’Europa e l’Asia, per questo nell’identità nazionale dei georgiani confluiscono tutti gli elementi delle culture centro-asiatiche: quella persiana, turca, armena, azera e russa, che tutte insieme danno vita a una preziosa multiculturalità. Il viaggio è occasione per scoprire le immense bellezze naturali, la storia, le tradizioni, il ricco patrimonio artistico del paese e  assaporare la proverbiale ospitalità dei georgiani.

Scarica il programma completo.

Tappe principali
  • Città di Tbilis
  • Centro religioso della Georgia a Mtskheta
  • Città di Gori
  • Città di Kutaisi
  • Città di Batumi sul Mar Nero
Programma

L’ordine delle visite in Georgia potrebbe subire modifiche da parte del corrispondente locale, ferma restando la loro effettuazione.

1° Giorno: 22 agosto, sabatoROMA / ISTANBUL / TBILISI

Partenza da Roma/Fiumicino con volo di linea della Turkish Airlines TK1838 delle ore 13.45 per Istanbul, con arrivo alle ore 17.15. Proseguimento per Tbilisi con volo di linea della Turkish Airlines TK380 delle ore 19.30 – cena a bordo – con arrivo alle ore 22.45. Trasferimento e sistemazione presso l’hotel Ramada (cat. 4*) o similari. Pernottamento.

2° Giorno: 23 agosto, domenicaTBILISI

Visita di Tbilisi con i monumenti storici della caratteristica Città Vecchia: la Fortezza di Narikala del IV secolo, la chiesa di Anchiskhati del VI secolo, la chiesa di Sioni, la chiesa armena di S. Giorgio, la sinagoga e la chiesa di Metekhi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Museo Nazionale della Georgia e della grande Cattedrale della Trinità, costruita dopo il crollo dell’URSS; passeggiata su corso Rustaveli, la via principale della città. Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.

3° Giorno: 24 agosto, lunedìTBILISI / SIGHNAGHI / TELAVI / TSINANDALI / TBILISI

Partenza verso la regione vinicola di Kakheti, dove le montagne del Gran Caucaso e i prati fertili compongono un eccezionale paesaggio. Visita della cittadina fortificata di Sighnaghi (km 109 – h 2) che, sorta su una collina che domina la valle di Alazani, è circondata da una cinta muraria con 23 torri, costruita dal re Erekle II nel XVIII secolo, per proteggersi dalle incursioni dei Lezghiniani. La città conserva l’aspetto originale e offre splendidi panorami sui monti del Gran Caucaso. Proseguimento per il vicino Monastero di Bodbe, con chiesa a tre navate di età medievale, ma con notevoli modifiche successive. Partenza per Telavi (km 70 – h 1.30) per il pranzo e la degustazione di vino presso la casa di una famiglia locale. Proseguimento per Tsinandali (km 10 – h 0.15) e visita del bellissimo complesso del XIX secolo dei duchi Georgiani. Rientro a Tbilisi (km 104 – h 2). Cena e pernottamento in hotel.

4° Giorno: 25 agosto, martedìTBILISI / MTSKHETA / KAZBEGI / GUDAURI

Partenza per Mtskheta (km 26 – h 0.45), antica capitale e centro religioso della Georgia e visita della cattedrale ortodossa di Svetitskhoveli, costruita nell’XI secolo, sul sito in cui era stata edificata una prima chiesa già nel IV secolo. È questo il luogo dove, secondo la tradizione, sarebbe stata sepolta la tunica di Gesù Cristo. Proseguimento per il Monastero di Jvari (km 12 – h 0.20) del VI secolo, posto in posizione dominante sulla vallata dei fiumi Aragvi e Mtkhvari, e del Monastero di Samtavro (km 13 – h 0.20), meraviglioso complesso architettonico ortodosso patrimonio dell’UNESCO. Arrivo alla stazione sciistica Gudauri e pranzo in ristorante. Partenza per Kazbegi e salita con le jeep 4×4 verso la chiesa della Trinità di Gergeti a m 2170 di altitudine, costruita nel XIV secolo, da cui si potrà godere di uno struggente tramonto sui ghiacciai perenni dei monti della Georgia. Partenza per Gudauri (km 38 – h 1) e sistemazione presso l’hotel Gudauri Inn (cat. 4*) o similari. Cena e pernottamento.

5° Giorno: 26 agosto, mercoledìGUDAURI / ANANURI / UPLISTSIKHE / GORI / KUTAISI

Partenza per il complesso monastico fortificato di Ananuri (km 56 – h 1), imponente struttura dei duchi Aragvi, che governarono l’area dal XIII secolo, dotata di mura, torri e due chiese. Proseguimento per Uplistsikhe (km 110 – h 1.45), la più antica e suggestiva città rupestre del paese e importante punto di transito lungo la “Via della Seta”. Proseguimento per Gori (km 14 – h 0.20) città natale di Stalin e pranzo in ristorante. Visita del Museo dedicato a Stalin, della sua casa e del “Vagone blindato”. Partenza per Kutaisi (km 150 – h 2.45) e sistemazione presso l’hotel Bagrati 1003 (cat. 4*) o similare. Cena e pernottamento.

6° Giorno: 27 agosto, giovedìKUTAISI / MARTVILI / NOKALAKEVI / KUTAISI

Partenza per l’incantevole Canyon di Martvili (km 51 – h 1) per una breve gita in barca al fine di ammirare la splendida natura dei luoghi. Proseguimento per il sito archeologico di Nokalakevi (km 26 – h 0.35), una delle fortezze a guardia di Lazika, per difendersi dagli attacchi di sassanidi e persiani. Visita alle rovine della fortezza, che risale al IV-V secolo d.C., con la chiesa dei ”quaranta martiri” del VI secolo. Pranzo e degustazione di vino in una casa locale. Proseguimento per le grotte di Prometeo (km 47 – h 1), una delle meraviglie naturali della Georgia dove, secondo una leggenda, fu incatenato l’eroe della mitologia greca. Rientro a Kutaisi (km 22 – h 0.35), cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno: 28 agosto, venerdìKUTAISI / BAGRATI / GELATI / BATUMI

Visita delle rovine della imponente Cattedrale di Bagrati (XI secolo), monumento inserito nel patrimonio dell’UNESCO. Proseguimento per la visita del Monastero di Gelati (km 10 – h 0.20), complesso monastico medievale fondato nel 1106; capolavoro dell’architettura georgiana e testimonianza dell’arte medioevale del paese, è caratterizzato da splendidi affreschi e mosaici, anche questo patrimonio mondiale UNESCO. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Batumi (km 158 – h 3) sul Mar Nero e sistemazione presso l’hotel World Palace (cat. 4*) o similare. Cena e pernottamento.

8° Giorno: 29 agosto, sabatoBATUMI

Visita della fortezza di Gonio (km 11 – h 20), un forte romano di cui Plinio il Vecchio, nel I secolo d.C., ci ha lasciato testimonianza letteraria. Rientro a Batumi per il pranzo in ristorante. Proseguimento a piedi per la visita della città, con le sue principali attrattive: il lungomare, l’acquario, la moschea, alcune chiese cristiane, la Sinagoga e l’Orto botanico realizzato in epoca zarista. Cena di commiato e pernottamento.

9° Giorno: 30 agosto, domenicaBATUMI / ISTANBUL / ROMA

Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea della Turkish Airlines TK391 delle ore 10.15 per Istanbul, con arrivo alle ore 11.25. Proseguimento con volo di linea della Turkish Airlines TK1865 delle ore 12.45 per Roma/Fiumicino, con arrivo alle ore 14.25.

L'Esperto
Bartolomeo Mazzotta Archeologo
Bartolomeo Mazzotta

Viaggio diretto e accompagnato da Bartolomeo Mazzotta, esperto archeologo dell’Associazione Culturale ITINERA.

Conosci l’esperto →

Mappa
Foto
Dettagli del Tour

Luogo di partenza e ritorno

Roma (possibilità di partenza o avvicinamenti da altre città, su richiesta)

Documenti e Visti

È necessario il passaporto con validità di almeno sei mesi successivi alla data di ingresso in Georgia, oppure si può viaggiare con la carta di identità valida per l’espatrio in formato cartaceo ed elettronico.

Non è necessario il Visto per entrare in Georgia.

Hotel Previsti

Tbilisi: Hotel Ramada (cat. 4*) o similari

Gudauri: Hotel Gudauri Inn (cat. 4*) o similari

Kutaisi: Hotel Bagrati 1003 (cat. 4*) o similari

Batumi: Hotel World Palace (cat. 4*) o similari

Il prezzo
  • Quota individuale di partecipazione€ 1.620,00
  • Supplemento Singola€ 300,00
  • Tasse aeroportuali circa€ 226,00
  • Assicurazione AnnullamentoSu richiesta

La quota comprende

N. 4 passaggi aerei con voli di linea Turkish Airlines in classe economica Roma/Istanbul + Istanbul/Tiblisi e Batumi/Istanbul + Istanbul/Roma; franchigia di kg 23 di bagaglio per persona; assistenze aeroportuali; sistemazione in hotel menzionati (o similari) di cat. 4*, con trattamento di pensione completa (cene in hotel + pranzo in ristoranti); pullman G.T. a disposizione dei partecipanti per trasferimenti, visite ed escursioni come da programma; assistenza di una guida qualificata parlante italiano; una bottiglietta d’acqua da lt 0,50 al giorno; accompagnatore dall’Italia (dott. B. Mazzotta); assicurazione medico/bagaglio Filo Diretto; distribuzione di materiale didattico; documentazione e set da viaggio.

La quota non comprende

Le bevande ai pasti; le telefonate, gli extra e le spese di carattere personale; le mance per guide e/o facchinaggi (circa € 40 da confermare); tutto quanto non specificatamente menzionato nel programma e alla voce “LA QUOTA INDIVIDUALE COMPRENDE”.

Alla prenotazione dovrà essere versata la somma di € 550,00 che dovrà essere versato entro il 15 giugno 2020. Il saldo dovrà essere versato entro il 20 luglio 2020. Per i non soci dell’Associazione Culturale Itinera si dovranno versare € 10 per l’iscrizione annuale.

Se un partecipante al viaggio dovesse recedere dal contratto per casi non imputabili al Tour Operator Pleasure Time. Srl incorrerà nelle seguenti penali: La quota di iscrizione: non rimborsabile. Biglietteria aerea già emessa: non rimborsabile. Il 10% della quota di partecipazione sino a 61 giorni prima della data di partenza. Il 50% da 60 a 44 giorni prima della data di partenza. Il 75% da 43 a 30 giorni sino all’inizio del viaggio. Il 100% da 29 giorni sino all’inizio del viaggio.

1 viaggiatori sono interessati a questo tour.